#andràtuttobene

La nostra Storia

‍La Fanfara Alpina Ossolana nacque ufficialmente nella primavera del 1975. L’intento principale era di creare una Banda di Alpini ossolani in congedo che potesse accompagnare la sfilata della Sezione di Domodossola alle Adunate Nazionali. Gli attori principali dell’ iniziativa furono il Maestro Gian Carlo Pellanda di Bognanco, il Maestro Palmino Stefanoni di Domodossola e l’allora Vice Presidente Sezionale Luciano Baratta. Il battesimo vero e proprio si tenne in occasione dell’Adunata nazionale di Padova nel maggio del 1976.

‍Prima Madrina fu la Signora Luciana Matli che ha ricoperto il ruolo per oltre trent’anni, succeduta dal 2006 dall’Avv. Sig.ra Patrizia Testore.

‍Dal 1983 il gruppo di strumentisti si dotò anche di un direttivo e di uno statuto. Primo Presidente venne eletto Aldo Carminati al quale succedette Augusto Beltrami che resse le sorti dell’insieme sino al 1998. Dal 1999 al 2004 Presidente fu Aldo Marian. Palmino Stefanoni, oltre che ideatore e fondare, fu anche il primo Maestro. A succedergli furono poi chiamati Agostino Garbagni e quindi Giancarlo Pellanda che rimase in carica dal 1990 al 1998.

‍L’attività dell’insieme musicale alpino si è ininterrottamente articolata dalla sua fondazione ai giorni nostri, accompagnando i momenti salienti della vita della Sezione di Domodossola e dei Gruppi Alpini della Valdossola, nonchè gli appuntamenti più importanti dell’intera comunità ossolana. Non sono però mancate le uscite in numerose altre zone d’Italia e nella vicina Svizzera.

‍Oggi la “Fanfara Alpina Ossolana” è un emanazione della Sezione di Domodossola dell’Associazione Nazionale Alpini. Ha una propria Sede all’interno della “Casa dell’Alpino Ossolano”.

‍L’organico attuale è di 50 elementi provenienti dalle Bande musicali di: Baceno, Bannio, Bognanco, Bracchio, Crevoladossola, Domodossola, Fomarco, Malesco, Oira, Ornavasso, S. Rocco di Premia e Varzo.

‍Dal 1998 al 2012 la Banda è stata diretta dal Maestro Enzo Bacchetta a cui è poi subentrato l’attuale maestro Antonio Manti. 

‍Le manifestazioni alle quali siamo chiamati a partecipare sono le più disparate e vanno dall’Adunata Nazionale al Raduno Intersezionale, dalle attività dei Gruppi della nostra Sezione, ai servizi Civili, ai Concerti.

‍Il repertorio che eseguiamo si adatta quindi alle varie circostanze e spazia dalle marce tipicamente militaresche che si addicono a

‍parate, sfilate e manifestazioni alpine a pezzi della tradizione italiana, con particolare attenzione al nostro glorioso Corpo e alla nostra splendida Ossola, per sconfinare poi nelle esecuzioni più tipicamente concertistiche.

‍Durante le manifestazioni viene inoltre eseguito il “Carosello”, cavallo di battaglia della nostra Fanfara, attività in cui seguendo i segnali di mazziere e tamburi la fanfara esegue suggestive evoluzioni (conversioni, chiocciole, incroci e figure) sulle note dei brani più rappresentativi del corpo degli Alpini. E’ un’esibizione molto apprezzata dal pubblico ma che richiede molte ore di prove e particolare attenzione di tutti gli strumentisti durante la sua esecuzione

Organico e Direttivo

PRESIDENTE

Carlo Lanti

Segretario

Mario Genini

Vice Presidente

Gian Paolo Bellò

Vice Presidente

Giulio Morandini

Madrina

Avv. Patrizia Testore

Vice Segretario

Mazziere

Matteo Bragoni

MAESTRO

Prof. Antonio Manti

Vice Maestro

Simone Hor

Vice Maestro

Umberto Ellena

Vice Maestro

Aldo Prina

Delegati 

VALLE ANZASCA

Ilaria Vittone

BASSA OSSOLA

Franco Nolli

VALLE BOGNANCO

Marco Ottoni

VALLE VIGEZZO

Federico Brunelli

VALLE ANTIGORIO

Ivan Barbetta

COORDINATRICE

Giorgia Burgener

CREVOLA-VARZO

DOMODOSSOLA

Giuseppe Imperatori 

© 2020  FANFARA ALPINA OSSOLANA

c/o Associazione Nazionale Alpini - Sezione DOMODOSSOLA

“Casa dell’Alpino Ossolano”

Via G.Spezia n°8, 28865 - Domodossola (VB)

PRIVACY POLICY



OK

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.